Maps HABitat, il remote working come aiuto efficace contro il disengagement dei dipendenti

24 Febbraio 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Maps HABitat, il remote working come aiuto efficace contro il disengagement dei dipendenti

L’Engagement

Engagement è un termine anglosassone che, applicato al contesto lavorativo, indica quel senso di coinvolgimento nella persona verso il proprio lavoro. Si manifesta con:

  • un’attitudine di dedizione al lavoro, accompagnata da entusiasmo ed energia.
  • la disponibilità ad agire seguendo gli interessi dell’organizzazione, sentendosi positivamente attratto dai suoi progetti e parte attiva di essi;

Cosa fa un lavoratore ingaggiato?

  1. è più motivato ad eseguire task in maniera efficiente e con risultati di alta qualità;
  2. non si tira indietro se è necessario del lavoro straordinario;
  3. offre volentieri il suo contributo personale al resto del team, e si percepisce la sua soddisfazione nel sentirsi parte dell’azienda.

Il Disengagement

All’opposto dell’engagement sta il “disengagement” che rende la persona disinteressata verso il proprio lavoro e verso l’azienda in generale.

Si manifesta con un atteggiamento di passività e indolenza, dando origine a disattenzione e trascuratezza nelle prestazioni. Può portare a una crescita di assenteismo e a una diminuzione della qualità della performance, andando a costituire un vero e proprio costo per l’azienda.

A oggi, migliaia di aziende in tutto il mondo si trovano ad affrontare la tematica di lavoratori poco coinvolti e poco prestanti, con le conseguenti problematiche che ne derivano. E questo fenomeno non è da imputare unicamente alla contingenza dell’emergenza sanitaria. Può anche avere origine da questioni legate alla gestione del lavoro o a problemi nella vita personale, quando l’individuo si trova ad attraversare momenti di difficoltà di vario genere.

Sebbene le aziende non abbiano facoltà di controllare ciò che avviene nella vita privata delle proprie persone, possono fare la loro parte sviluppando una cultura aziendale che promuova:

  • il benessere dell’individuo,
  • un ambiente inclusivo e di comprensione reciproca,
  • un’organizzazione flessibile del lavoro.

È in questo senso che si muove la cultura aziendale di Maps Group.

Maps HAB

Il nuovo modello di organizzazione del lavoro targato MAPS, Maps HABitat – o Maps HAB – si propone di offrire alle proprie persone un welfare aziendale migliorato e proteso verso le esigenze del singolo individuo.

Tutto questo, attraverso un’organizzazione del lavoro strutturata con configurazioni orarie diversificate e flessibili, che permettono di alternare il lavoro in presenza nella sede con il lavoro da casa. In questo modo ognuno può adeguare al meglio il lavoro con gli impegni personali, risparmiando e ottimizzando il proprio tempo.

La persona ha così la possibilità di dedicare più tempo ai propri impegni e conservare la giusta concentrazione al lavoro. Tutto questo mantenendo il contatto con il team tramite riunioni online attraverso mezzi aziendali di collaborazione telematica, ma anche interagendo di persona con i propri colleghi durante la giornata di lavoro in sede.



Approfondimenti



GRUPPO MAPS

Fondata nel 2002, MAPS è una PMI Innovativa attiva nel settore della digital transformation. Con sede a Parma, e circa 200 dipendenti, produce e distribuisce software per l’analisi dei big data che consentono alle aziende clienti di gestire e analizzare grandi quantità di dati e di informazioni, aiutandole nell’assunzione delle proprie decisioni strategiche e operative e nella definizione di nuovi modelli di business.

Opera in un contesto caratterizzato da un elevato potenziale di crescita: il mercato mondiale delle tecnologie per la digital transformation ha raggiunto nel 2018 la dimensione di 1.100 miliardi di dollari; nel 2020 si stima un mercato di 1.600 miliardi di dollari (CAGR 2018–2020 pari a circa +20%).

MAPS opera attraverso 3 business unit (Large Enterprise, Healthcare Industry, Gzoom) e ha un portafoglio di oltre 220 Clienti altamente fidelizzati appartenenti a differenti mercati: Telco, Utilities, Sanità, Retail, Industria e PPAA. Attraverso la linea d’offerta Patient Journey, si posiziona come leader nel settore dell’accoglienza dei pazienti nelle strutture sanitarie, presidiando il mercato con oltre 1.300 installazioni, che gestiscono i percorsi di accesso di oltre 20 milioni di pazienti a livello nazionale. Il Gruppo investe costantemente in R&D. La divisione Research & Solutions, costituita nel 2016, è responsabile dell’individuazione dei bisogni del mercato e dello sviluppo di soluzioni software.

Il Gruppo chiude il 2019 con ricavi consolidati pari a Euro 17 milioni e un EBITDA pari a Euro 3,8 milioni (EBITDA margin pari al 22%). Negli ultimi 5 anni MAPS ha raddoppiato i ricavi e quintuplicato l’EBITDA. La società è caratterizzata da elevati livelli di recurring revenues e cash conversion. Alla crescita organica del Gruppo si è affiancata un’importante attività di M&A, con l’acquisizione di IG Consulting (2011), Artexe (2018), Roialty (2019) e SCS Computers (2020).

Comunicato disponibile su www.emarketstorage.com e sul sito Maps.

CONTATTI

Per maggiori informazioni

Contatti Società:

MAPS | Tel +39 0521 052300
 info@mapsgroup.it

Contatti Nominated Adviser

BPER Banca | Tel +39 0272 74 92 29 |
maps@bper.it

Contatti Investor Relations & Financial Media

IR Top Consulting | Tel +39 0245473884


CREDITS IMMAGINI 
Photo by Brooke Cagle on Unsplash
Immagine interna: Foto di fauxels da Pexels
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Categoria: 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Contatti Società:

MAPS Group

Contatti Nominated Adviser:

BPER Banca

Contatti Investor Relations & Financial Media

IR Top Consulting

Lavora con noi! 

Contact us

Ultimi tweet

©2021 Maps spa - P.Iva/C.F.: 01977490356 l R.E.A. PR-240225 l Capitale sociale: 1.289.985,10 Euro I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by HANZO © All Rights Reserved 2020