La legislazione in materia ambientale e i modelli di sviluppo sostenibile. White Paper di Maria Bonifacio.

Tre cose formano una nazione:
la sua terra, il suo popolo, e le sue leggi.

Abraham Lincoln

 

Sono 17 gli obiettivi di sviluppo sostenibile e 169 i target che rappresentano l’ossatura del Sustainable development goals (SDGs) compilato dalle Nazioni Unite. Un piano globale di azione che tutti i 193 stati membri dovrebbero mettere in pratica e sostenere per raggiungere i risultati prefissati entro il 2030. Molti sono i temi affrontati sebbene, per la maggior parte di essi, in particolare lo sviluppo di energia pulita e sostenibile per contrastare i cambiamenti climatici e l’accesso ai servizi sanitari e alle fonti di acqua potabile, il traguardo fissato dai SDGs sia ancora molto lontano.

In Italia, nello sforzo di contribuire e mostrare un buon esempio, è stata elaborata dal Ministero dell’Ambiente una strategia che sposa i principi di integrazione, trasformazione e inclusione degli SDGs 2030 delle Nazione Unite. Il piano proposto, strutturato su un processo di partecipazione che ha coinvolto le istituzioni pubbliche, il mondo della ricerca e la società civile, e che vuole aggiornare la strategia nazionale di sviluppo sostenibile, ha ricevuto nell’agosto 2017 il parere favorevole delle Regioni.

Allo scopo di sottolineare l’importanza della legislazione in materia ambientale e delle misure di prevenzione da adottare la dottoressa Maria Bonifacio ha realizzato per il blog 6MEMES un White Paper sull’argomento. Attraverso un’esaustiva analisi dell’ambiente, l’uomo e le sue attività produttive Maria Bonifacio propone un sintetico ma completo manuale sulla normativa di controllo relativa alle emissioni inquinanti, l’utilizzo delle risorse idriche e gli strumenti di prevenzione dei reati durante lo svolgimento delle funzioni aziendali.

Per terminare con una disanima su l’economia circolare, uno dei motori di spinta della green economy nonché modello partecipato e innovativo di attività economica.

 

Indice dei contenuti:

 

Introduzione.
0.1    L’ambiente, l’uomo, le attività produttive e le regole del gioco.
0.2   Il modello 231 quale strumento di prevenzione.
0.3   L’aria e la mamma “green”. Le norme di controllo dell’inquinamento atmosferico.
0.4   L’oro blu: una preziosa risorsa a rischio.
0.5   La saggezza dei Padri: l’economia circolare prima che si chiamasse così.
Conclusioni.
Sitografia.

 

PER SCARICARE IL PDF FREE CLICCA QUI O SULL’IMMAGINE SOTTOSTANTE!

 

Maria Bonifacio
Avvocato Cassazionista • Comunicatore pubblico • Membro Mirme Network • Componente del Comitato di Redazione Lex Familiae. Collegati su Linkedin

Se vuoi seguire i tag di 6MEMES

iscriviti alla nostra NewsLetter!