CLINICAL DATA WAREHOUSE, ne parliamo al Digital Health Summit 2018.

A Milano, dal 10 al 12 ottobre, è in programma Digital Health Summit in sui si parlerà di Sanità 4.0, tra innovazione nei modelli di assistenza socio-sanitaria e nuove tecnologie.

L’evento, nato dalla partnership tra l’Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità (AISIS) e il team che organizza il Life Tech Forum – iniziativa di riferimento dell’e-Health svoltasi a Genova nel 2016 e a Venezia nel 2017 – mette insieme tutti gli attori della sanità digitale.

Nella tre giorni di tavole rotonde e incontri si alterneranno istituzioni, fornitori, operatori del settore ed esponenti del mondo accademico con testimonianze ed esperienze internazionali.

Tra i temi sul tavolo:

  • l’innovazione nei modelli di assistenza socio-sanitaria nel contesto italiano e internazionale, con un focus sulla gestione dei cronici, degli anziani e sull’assistenza a distanza;
  • la trasformazione digitale in ambito farmaceutico e dei dispositivi medici;
  • le tecnologie abilitanti e quelle di frontiera, con i relativi usi e impatti (robotica, strumenti di ‘patient engagement’, Machine Learning & Big data, Telehealth e Telecare) e la conseguente innovazione ‘culturale’.

Proprio nella giornata dedicata all’innovazione di sistema, tecnologica e culturale, venerdì 12 ottobre dalle 11.30, è previsto l’intervento di Maurizio Pontremoli, Business Development Manager delle soluzioni Data Driven Decision di Artexe, che parlerà di ‘Clinical data warehouse: limiti e potenzialità nell’analisi di dati amministrativi e clinici’.

Il tema è molto attuale e riguarda la possibilità per i sistemi informativi sanitari di acquisire un nuovo patrimonio d’informazioni che oggi ha forma narrativa, come referti, lettere di dimissioni e prescrizioni, mettendoli a valore e a sistema.

Contiamo quindi di incontrarvi a Milano, il giorno 12 ottobre, a partire dalle ore 11.30.

Potete trovare maggiori informazioni sull’intera agenda dell’evento nel sito del Convegno oppure sulla pagina Facebook.

 

Il team di comunicazione di Artexe (gruppo Maps).

Mapsgroup