Turismo e Sentiment online: Pizza e mandolino in Real Time!

site-admin

site-admin

Sembra una frase fatta, quella del nostro titolo, ma è proprio così. D’altra parte, come cantava il rimpianto Pino Daniele, Fatte ‘na pizza c’a pummarola ‘ncoppa, vedrai che il mondo poi ti sorriderà.
Il monitoraggio che abbiamo avviato sulle conversazioni online in ambito turistico, attivo dal primo gennaio alla fine di maggio di quest’anno, sembra confermare che la pizza – o meglio le pizzerie – sono nelle citazioni ed espressioni di davvero tanti italiani. Intanto una prima classifica di propensione alla chiacchiera su social – dove (ma che lo diciamo a fare) Twitter impera: Lazio, Lombardia, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna sono le aree geografiche in cui si posta, condivide, cita di più online.
E, come si vede dal grafico a torta riportato qui sotto, i canali Social hanno surclassato le altre fonti online: web, forum, blog, mainstream…

 

turismo-social-media

 

Certo, i primi argomenti di conversazione sono un po’ più, come dire, culturali… sono le città stesse, le loro piazze, i loro musei e i loro capolavori artistici, ad avere il primato delle conversazioni. A seguire gli eventi musicali, gli spettacoli e i concerti. Quindi non possiamo tacciare i nostri connazionali né di insensibilità culturale e tanto meno di superficialità di argomenti.
E tuttavia, approfondendo il focus sul tema “enogastronomia”, scopriamo che gli argomenti più gettonati riguardano – come anticipato – i ristoranti e le pizzerie, che magari propongono una serie di “eventi culinari” a volte molto originali.

Analizzando ancora più in profondità le conversazioni, vediamo però che non in tutte le regioni italiane la Pizza ha un’egemonia così incontrastata: in Toscana, ad esempio, anche la categoria di conversazioni sulle proposte enogastronomiche più “natural” (relative ad esempio agli agriturismi) si difende bene, con iniziative culturali inedite, ad esempio sul “Cibo da strada”.
Un’ultima curiosità? Mentre twitter si conferma campione per la comunicazione in diretta, Facebook mostra la sua attitudine anche in questo campo rispetto alla funzione di customer care: tra viaggiatori stessi, ad esempio, che si danno reciproche indicazioni su dove andare e come…

Pizza e mandolino sì, dunque, ma rigorosamente online.


CARATTERISTICHE DEL MONITORAGGIO

Monitoraggio riguardante: le principali città d’arte nelle regioni italiane.
Periodo: dal 1 gennaio al 1 giugno 2016
Lingua: italiana.
Fonti: Weblog, Q&A, Social Network, Forum e Review.

TEMI ANALIZZATI
Offerta turistica. Sono state individuate le tipologie di prodotto turistico nei settori:
– Archeologia.
– Archivi e Biblioteche.
– Chiese e Santuari.
– Musei e Teatri.
– Palazzi storici.
– Torri e Castelli.
– Concerti.
– Fiere e Sagre.

Argomenti di conversazione. Sono stati classificati in:
– Ambiente e territorio.
– Enogastronomia.
– Eventi.
– Servizi al turista.
– Storia e arte.

Salva

Salva

Salva

Salva

“Il nostro pensiero leggero, rapido quanto esatto, ben visibile - qui e altrove – in una molteplicità di modi, coerentemente dedicato al genio italiano che, circa trent'anni fa, se ne è andato, lasciandoci in dono le sue opere memorabili: Italo Calvino, e le sue indimenticabili Lezioni americane.”

- Gruppo Maps -

Quando l'innovazione tecnologica incontra la cultura

Vuoi seguire i nostri MEMES? Iscriviti a MEMEnto6, la newsletter del blog 6Memes

DISCLAIMER:
Il blog 6MEMES (il “Blog”) non rientra nella categoria dei prodotti editoriali ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62. Ciascun autore, relativamente al contenuto degli articoli pubblicati sul Blog, si assume ogni eventuale responsabilità inerente alla violazione di diritti d’autore di terze parti. Il titolare del sito garantisce in ogni caso la piena disponibilità ad eliminare, ove adeguatamente motivato, ciascun materiale e/o articolo che rappresenti violazione dei diritti d’autore di terze parti.

Socializza

Ultimi tweet

Ultime notizie