Knowledge & Control:
dalle informazioni alla conoscenza, dalla condivisione all’azione.

La complessità è la cifra distintiva del nostro tempo. Saperne svolgere gli intrecci per farne indicatori di valore è il percorso di analisi, condivisione e sviluppo che abbiamo scelto di intraprendere dalla nostra fondazione.

Fedeli alla nostra vocazione di software solution provider specializzato in ambito IT, esploriamo attraverso tecniche di Real Time Data Analysis le nuove frontiere della conoscenza che il contesto in cui viviamo ci consegna.

Per farlo, ricerchiamo, analizziamo, interpretiamo e trasformiamo i dati complessi che le aziende e gli enti pubblici generano per distillare innovativi prodotti di business e soluzioni performanti di governance.

La nostra materia prima ha dunque origine diversa e disomogenea: dai dati legati a un’organizzazione alle cifre dell’economia, dalle semplici indicazioni anagrafiche alle informazioni sul contesto in cui ogni individuo e ciascuna organizzazione opera e agisce.

Ciascuno di questi dati, se opportunamente raccolto, analizzato, elaborato e messo in azione secondo metodi interoperativi, può costituire un insostituibile strumento strategico a supporto di ogni processo decisionale per qualunque organizzazione e in qualsiasi mercato di riferimento.

In conclusione i dati possono divenire una vera e propria bussola per orientare le proprie scelte strategiche, predire gli scenari di business più plausibili attraverso attività di Operational Intelligence e indicare la rotta migliore per sviluppare la propria attività e migliorare le proprie performance attraverso metodi di Decision Support Systems.

Creare tali sofisticati strumenti di conoscenza in grado di disegnare il futuro è il fine ultimo del nostro gruppo.

Complessità e partnership, domini e performance:
oltre la tecnica.

Per sviluppare soluzioni tecnologiche applicate ad ambienti complessi occorrono competenze specifiche in grado di interagire perfettamente tra loro, ben al di là delle singole capacità di sviluppo, anche le più specializzate.

Occorrono studio e aggiornamento continui riguardanti i singoli ambiti di applicazione così come lo scenario complessivo in cui si interviene, in modo che le competenze specifiche di settore si traducano in strumenti innovativi condivisi e condivisibili, al passo con la contemporaneità.

Per questo motivo la rotta del nostro cammino aziendale la tracciamo passo passo durante il tragitto, pronti e responsivi a ciascuna variazione e cambiamento di orizzonte seguendo i nostri punti cardinali, ovvero:

  • conoscenza dei domini di applicazione
  • consuetudine ai contesti complessi
  • importanza della partnership
  • qualità e interoperabilità
  • selezione degli orizzonti più performanti

Conoscenza approfondita dei domini di applicazione

Lo studio e la conoscenza approfondita dei diversi ambiti operativi, oltre che l’aggiornamento continuo sulla normativa dei vari settori e i flussi di informazioni che si generano al loro interno e al loro esterno, costituiscono un elemento di distinzione di Maps Group in ciascuno dei settori in cui opera. Il fine è quello di offrire ai nostri clienti eccellenti Soluzioni Data Management e Operational Intelligence, oltre che strumenti di Decision Support Systems e Real Time Data Analysis.

Il metodo di lavoro utilizzato dall’azienda privilegia infatti un approccio integrato fra i vari contesti, così che Maps Group si propone non solo come un interlocutore affidabile e competente in ambito system integration, ma anche come un vero e proprio partner strategico nei diversi settori d’intervento, tra cui i più salienti sono:

Servizi

• Gestione della conoscenza.

• Gestione dati non strutturati.

• Trattamento di grandi volumi di dati.

• Analisi real time di dati.

• Processi decisionali automatici.

• Processi di gestione risorse umane.

• Dematerializzazione.

• Infrastrutture di Information Access Management.

Telco & Utilities

• Sistemi e processi in ambito CRM, Order Management, Provisioning, Rating&Billing.

• Misurazione e Analisi traffico di rete (QoE e QoS).

• Soluzione di Operational Intelligence su Log Applicativi.

Sanità

• Normative e processi di settore.

• Controllo di gestione.

• Cruscotti per il supporto alle decisioni.

• Gestione dei flussi regionali e ministeriali (debiti informativi).

• Specialistica ambulatoriale.

• Cartella clinica.

• Valutazione dell’appropriatezza prescrittiva.

• Tempi di attesa.

• Dematerializzazione.

• Information Access Management.

• Performance management.

• Rendicontazione.

• Anticorruzione.

Pubblica Amministrazione

• Normative e processi di settore.

• Modelli di Performance Management (BSC, LA, …).

• Rendicontazione.

• Anticorruzione.

• Trasparenza.

• Controllo di gestione.

• Gestione del protocollo.

• Dematerializzazione.

• Infrastrutture di Information Access Management.

• Gestione documentale (DMS).

• Gestione Risorse Umane (HRMS).

Settore manufatturiero

• Processi di supply chain management.

• Competenze su normative in ambito ambientale, gestione del rischio ambientale.

• Controllo di gestione.

• Gestione documentale (DMS).

• Gestione contenuti Intranet (CMS).

• Gestione Risorse Umane (HRMS).

• Data Quality anche con tecniche di analisi dell’informazione non strutturata.

Consuetudine ai contesti complessi

L’esperienza acquisita nelle aree strategiche e operative di aziende e organizzazioni particolarmente complesse ha consegnato negli anni al nostro gruppo un’elevata capacità di governo degli scenari di business e servizio più estesi e articolati.

Attraverso lo sviluppo e la messa in opera di servizi e soluzioni i cui presupposti e le cui architetture vanno ben al di là della loro più semplice e immediata veste di piattaforma tecnologica, Maps Group conta oggi su un patrimonio di conoscenza capace di spaziare tra i vari domini di applicazione e di far dialogare tra loro sistemi informativi in origine chiusi e inaccessibili.

Questo, grazie anche alle attitudini di interoperabilità delle soluzioni approntate, integrabili con i diversi sistemi tecnologici utilizzati abitualmente dai nostri partner secondo le loro le differenti dinamiche di business e sviluppo.

Importanza della partnership

La visione di medio e lungo termine è il nostro orizzonte d’azione, così che i rapporti fiduciari e di lungo periodo hanno per il gruppo il massimo valore, sia nei confronti dei collaboratori che dei partner e dei clienti.

La fiducia reciproca e il rispetto degli impegni presi è infatti per Maps Group non punto di approdo, bensì di partenza, assieme ai valori dell’organizzazione, della trasparenza e del controllo del lavoro svolto.

Su tale approccio, consolidato negli anni, si basano le nostre formule di long term relationship, al fine di consegnare ai nostri partner e clienti una continuità di presenza sia per ciò che riguarda l’assistenza e consulenza specifiche per singoli obiettivi e funzioni, sia per quanto concerne riguarda l’affiancamento lungo tutto il processo di innovazione legato all’utilizzo delle soluzioni e dei prodotti Maps.

Qualità e interoperabilità

Il processo di sviluppo delle nostre soluzione tecnologiche è condotto secondo criteri di controllo qualità rigorosi, certificati e continuativi nel tempo.

L’attenzione al livello qualitativo delle prestazioni Maps è infatti un elemento per noi imprescindibile, nel rispetto degli elevati standard che contrassegnano le soluzioni da noi e che hanno permesso all’azienda di distinguersi nel proprio mercato di riferimento.

Le problematiche che la complessità porta in dote sono infatti risolte secondo un approccio semantico, capace cioè di mettere in correlazione tra loro dati e sistemi di raccolta dati alla fonte originaria non integrabili, per portarli – attraverso adeguati processi di analisi, traduzione e strutturazione – in sistemi informativi coerenti, funzionali e soprattutto riscontrabili, anche in real time.

Selezione degli orizzonti più performanti

Lavoro di squadra, multi-disciplinarietà e un metodo di lavoro che vede nell’organizzazione lo strumento portante di tutto il processo aziendale, sono dunque gli ingredienti che Maps Group reputa indispensabili per affrontare la complessità dei contesti in cui opera e ricondurla a strumenti di conoscenza utile all’estrazione di informazioni di valore. Su questi stessi valori il gruppo fonda le relazioni, feconde e durature, che instaura con le persone e le organizzazioni che entrano in rapporto con l’azienda.

Il fine ultimo è quello di mettere a punto percorsi di analisi, condivisione e controllo delle informazioni disponibili con l’obiettivo di pianificare le attività dei propri partner e clienti, migliorandone sostanzialmente le prestazioni e partecipando fattivamente a raggiungerne gli obiettivi più performanti.
Perché solo ponendosi gli obiettivi più ambiziosi si possono raggiungere – attraverso passaggi successivi, seguendo i giusti percorsi e mediante il necessario impegno – i traguardi all’apparenza più inaccessibili.

Le stelle polari di Maps Group:
l’esempio come valore condiviso.

Non è semplice per un’azienda parlare dei propri valori: si rischia facilmente la retorica, così come l’auto-referenzialità.
Maps Group ha pensato così di far parlare altre “voci” dedicando le Sale Meeting della propria sede a uomini e donne che tali valori li hanno non solo rappresentati, ma soprattutto incarnati in maniera esemplare durante la loro vita.

In primis Adriano Olivetti, ineguagliabile capitano d’azienda, a rappresentare la motivazione all’agire del gruppo: mettere al centro la persona, individuare possibilità e pratiche in cui l’individuo è il perno non solo di attività tecniche e professionali, ma anche di quelle significative dal punto di vista personale, esperienziale e relazionale.

Subito dopo Edgar Morin, la cui “Testa ben fatta” è ancora oggi un modello d’eccezione nel campo della ricerca di significato dell’Uomo e della collettività in cui vive. Entrambi Maestri capaci di imprimersi come stelle polari in un universo di valori il cui significato più profondo non va mai perso di vista.

In secondo luogo, l’attenzione si sposta sui valori del controllo e dell’agire consapevole, finalizzati all’esplorazione e alla condivisione della conoscenza. Qui i Maestri presi ad esempio sono Alan Turing, straordinario precursore dell’Intelligenza Artificiale, Italo Calvino, visionario interprete del sapere, e Tiziano Terzani, infaticabile esploratore del cammino umano. Ciascuno capace di integrare più linguaggi in un unico filo conduttore, lucido e fattivo.

Infine il Nord aziendale, tracciato nei valori più importanti a governare il tutto: quelli etici. Coraggio e professionalità, spirito pionieristico e capacità di condurre se stessi e gli altri verso una meta affatto utopica, sono rappresentati da Giorgio Ambrosoli, raro esempio di coraggio e coscienza civile, Loris Malaguzzi, Maestro di scuola esemplare nelle proprie linee educative e formative, e Ada Lovalace, raro esempio di emancipazione intellettuale e tecnica.

Ciascuno scelto in nome di uno straordinario coraggio, spirito d’iniziativa e ampiezza di sguardo, sia sul presente che sul futuro.

Maps Group: da software house a software solution provider
specializzato nell’interpretazione dei dati complessi.

Maps Group è un’azienda in ambito IT focalizzata a un obiettivo chiaro: fare dei Dati una fonte di conoscenza utile alla pianificazione strategica, all’individuazione di nuovi asset digitali e allo sviluppo del business nei settori più innovativi.

Questo, attraverso la capacità di progettare e mettere in opera Soluzioni di Data Management e Operational Intelligence, oltre a strumenti di Decision Support Systems e Real Time Data Analysis.

Entrata nel mercato nel 2002 come software house con una forte inclinazione verso le più attuali metodologie di sviluppo e training, già nel 2007 si avvia verso un nuovo progetto industriale.

Il focus si sposta sui servizi strategici per i contesti più complessi, grazie anche all’ingresso di nuovi soci, nuovo capitale e un management rinnovato.
Il 2012 è l’anno in cui Maps si focalizza su nuovi asset, con l’acquisizione e la creazione di una rete di aziende specializzate: Intext, IG Consulting, Memelabs.

Inizia lo sviluppo di nuovi prodotti e prosegue in modo incrementale la crescita dell’azienda che, in cinque anni, diventa una realtà di riferimento a livello nazionale per l’analisi dei big data e la condivisione della conoscenza in  contesti complessi.


Organizzazione

Il Gruppo Maps è composto da una casa madre, la cui sede si trova a Parma, e da alcune altre aziende specializzate localizzate in differenti sedi, secondo la seguente organizzazione:

MAPS S.P.A.

Software Solution Provider specializzato nella progettazione e nell’implementazione di strumenti innovativi per interpretare Dati complessi e facilitare la condivisione della conoscenza in ottica business.
Le soluzioni approntate, applicate in contesti di mercato differenti come la Sanità, la PA, l’Industria e i Servizi, implementano le nuove tecnologie per l’analisi di grandi moli di dati attraverso strumenti di Real Time Data Analysis.

Il tutto per passare dal concetto di Big Data a quello di Relevant Data, ovvero per concentrarsi solo sulle informazioni più utili al business di riferimento.


Ha fatto dell’analisi semantica dei Dati uno strumento efficace per la verifica sistematica delle performance e per il puntuale controllo di gestione negli enti pubblici. Gli investimenti in ricerca e sviluppo hanno consentito all’azienda di realizzare un sistema in grado ad esempio di: effettuare analisi e reporting per la valutazione degli andamenti rilevati, misurare l’appropriatezza degli esami in ambito sanitario, attivare flussi bidirezionali di comunicazione con i portatori d’interesse. IG Consulting collabora con istituzioni, istituti di ricerca, enti pubblici e aziende sanitarie dislocati in tutta Italia.


Spin-off di Maps Group, si occupa dello sviluppo di sistemi per la condivisione delle informazioni in ambito professionale. Il team di lavoro ha messo a punto una suite di soluzioni basate su sistemi aperti pensati per semplificare i rapporti business-to-business e per ridurre la burocrazia, specialmente in quei settori caratterizzati da regolamenti stringenti, normative complesse e controlli puntuali. Il primo risultato di tale vision è Greennebula, il sistema cloud per la gestione online delle autorizzazioni ambientali.